cerca per nome
 cercami

venezia, padiglione messico alla biennale 2008

biennale di venezia, arsenale

progetto: javier sanchez / jsª designdevelopment

committente: biennale di venezia

direttore lavori: javier sanchez

progetto illuminotecnico: Viabizzuno

responsabile tecnico di zona: rocio correa

corpi illuminanti

javier sánchez è il commissario e curatore selezionato per la partecipazione del messico all'undicesima mostra internazionale - la biennale di venezia 2008.
‘living in here', una proposta collettiva per edilizia abitativa a città del messico che raccoglie le idee progettuali sia di diversi protagonisti coinvolti nell'edilizia sotto vari punti di vista sia degli estranei a questo campo. il gruppo jsª designdevelopment ha intervistato architetti, imprenditori edili, enti per l'edilizia popolare, professori, membri di associazioni architettoniche, leader delle comunità e residenti in progetti di edilizia abitativa sociale. questo studio ha fatto emergere che vi è intesa generale sul fatto che in messico l'edilizia è stata dimenticata sia dagli architetti che dallo stato e che per soddisfare la domanda si è lasciata carta bianca agli imprenditori edili che hanno creato progetti su larga scala completamente distaccati dal sociale e dalla città. nello spazio dell'arsenale sono stati invitati ad esporre dieci gruppi di giovani architetti per proporre idee per un'edilizia sociale all'interno della città (arturo ortiz struck + rozana montiel + tatiana bilbao sc + rojkind arquitectos / michel rojkind + productora / víctor jaime + abel perles + wonne ickx + carlos bedoya + arquitectura 911sc / jose castillo + saidee springall + tallerdearquitectura / mauricio rocha + frente / juan pablo maza + dellekamp arquitectos + gerardo asili / derek dellekamp + gerardo asili + at103 / francisco pardo + julio amezcua + peter ebner and friends). per ottenere questo risultato si è deciso di intervenire sul tessuto dei quartieri scegliendo la colonia obrera come terreno fertile di proposte, dal momento che questo quartiere è caratterizzato da una vita di strada molto intensa e da un commercio informale ed è un quartiere tipico del centro di città del messico. la questione è capire come coniugare una maggiore densità creando al tempo stesso spazi pubblici e servizi di edilizia popolare. i progettisti si sono presi la libertà di reinventarsi i codici costruttivi come meglio conveniva, tenendo a mente solo questioni di qualità di spazio e costruttibilità. è stato chiesto agli architetti di lavorare tutti insieme per creare uno spazio permeabile con i progetti interconnessi fra loro, in modo da trovare nuovi metodi di affrontare lo spazio e di rafforzare la comunità. lo scopo è di avere abbastanza densità per poter aprire una discussione sul come usare al meglio il nostro territorio e proporre una soluzione per espandersi. i progetti sono stati presentati con plastici e proiezioni e raccontati da pannelli grafici, il tutto accompagnato da luci puntuali che hanno enfatizzato la sobrietà del racconto urbano esposto. luci domestiche (E27) sospese sulle teste dei visitatori seduti li aiutavano nella lettura concentrata e intima, mentre i big feet posizionati radenti ai possenti muri in mattoni a faccia vista enfatizzavano la peculiarità del luogo. la luce dei c2 diventa narrativa e aiuta la comunicazione grafica dei pannelli, mentre la luce dei pro mini track scende dall'alto illuminando i plastici come fosse la luce naturale del sole, senza schiacciarne i volumi, ma enfatizzandone le ombre. l'attenzione posta dai progettisti anche per l'elemento luce è significativa per comprendere meglio la coscienza progettuale del team e i valori che questo spazio, rappresentativo del messico, voleva promuovere internazionalmente.

lingua selezionata: italiano | english | français | Deutsch | español | 中文

www.viabizzuno.com | www.viabizzunomercato.com

legal notice | abbonati al report | Facebook Pinterest instagram

Viabizzuno srl italia via romagnoli 10 40010 bentivoglio (bo) C.F./P.IVA e iscrizione registro imprese di bologna n. 01614551206 - REA n. 351858 - capitale sociale 5.000.000,00 euro i.v.