cerca per nome
 cercami

centro di ricerca di furnas, arch. aires mateus

furnas, isola di são miguel (azzorre, portogallo)

progetto: architetto aires mateus

progetto illuminotecnico: vboportogallo

rivenditore Viabizzuno: vboportogallo

responsabile tecnico di zona: margarida eusebio

corpi illuminanti

questo suggestivo edificio che si staglia nel paesaggio incontaminato è un centro di ricerca con annessa dependance per l’alloggio temporaneo dei ricercatori, situato nell’isola di sao miguel, portogallo. il centro di ricerca è il più grande dei due edifici e si compone di tre ali che includono una corte, su cui si affacciano tutte le stanze. la corte rappresenta uno spazio intermedio tra l’esterno e l’interno, un punto di passaggio e di scoperta di tutte le zone interne del cuore dell'edificio. la corte diventa spazio di raccolta, di meditazione, di pausa e di raccordo tra l'interno e l'esterno: uno spazio emotivo e architettonico in cui la luce naturale dialoga in sintonia con i materiali del fabbricato. l’edificio è stato concepito anche come scultura, come blocco di materia grezza che presenta intenzionalmente dei tagli all’interno con l’obiettivo di catturare la luce e le suggestioni della laguna. il rapporto con la luce naturale diventa materico e suggestivo, il corpo costruito si modula nello spazio secondo il ritmo alternato della luce naturale e di quella artificiale. l’edificio adibito ad alloggio per i ricercatori ha una forma più semplice con pianta quadrata e tetto spiovente. lo spazio è suddiviso in quattro unità ed è tagliato in ciascuna delle facciate da ingressi in legno che consentono la penetrazione della luce e l’accesso a ciascuna delle unità residenziali. le quattro aree hanno soffitti ad altezze diverse a seconda dell’orientamento di ogni corpo rispetto al sole. il progetto di luce dell’intera struttura gioca sul rapporto tra luce naturale e luce artificiale: le bacchette magiche e i profili c1 utilizzati all’interno creano un percorso di luce artificiale che si snoda sulle superfici e diventa un continuum ideale con i raggi di sole che filtrano all’interno attraverso i tagli nelle facciate. il progetto intende evocare il paesaggio architettonico delle azzorre, attingendo alla forma e ai materiali che sono radicati nella memoria collettiva dell’isola e che sono diventati, con il tempo, la seconda natura del posto. per questo motivo i due edifici hanno volumi semplici e compatti, rivestiti con la locale pietra basaltica.

lingua selezionata: italiano | english | français | Deutsch | español | 中文

www.viabizzuno.com | www.viabizzunomercato.com

legal notice | abbonati al report | Facebook Pinterest instagram

Viabizzuno srl italia via romagnoli 10 40010 bentivoglio (bo) C.F./P.IVA e iscrizione registro imprese di bologna n. 01614551206 - REA n. 351858 - capitale sociale 5.000.000,00 euro i.v.