cerca per nome
 cercami

facoltà di chimica, farmacia e medicina, università di innsbruck

innsbruck, austria

progetto: din a4

committente: bundesimmobilien gesellschaft big

progetto illuminotecnico: manfred draxl

responsabile tecnico di zona: dietmar steinkelderer, d.steinkelderer@viabizzuno.com

foto: gunter wett

corpi illuminanti

la nuova sede delle facoltà di chimica, farmacia e medicina dell’università di innsbruck è senza dubbio uno degli interventi più importanti realizzati recentemente in austria nell’ambito dell’istruzione e della ricerca. i dieci istituti delle facoltà sono stati accorpati in un unico intervento collocato a ridosso del fiume inn. la scelta di accorpare le facoltà è stata motivata dalla necessità di una razionalizzazione della superficie cittadina edificata, così da mantenere un considerevole spazio all’aperto nell’area circostante la struttura, raggiungibile a piedi o in bicicletta. il progetto è stato sviluppato nel capoluogo tirolese dallo studio din a4 e presenta al suo interno una forte regolarità spaziale degli elementi architettonici. a fronte di questo rigido ritmo interno degli spazi, la nuova struttura vede interrompersi questo rigore all’esterno. l’intervento del progetto della luce sottolinea questo approccio architettonico più informale, grazie al significativo impiego dei corpi illuminanti Viabizzuno. per valorizzare l’area esterna alle facoltà sono stati utilizzati quelli del tipo palo di zurigo. il progetto ha previsto che i pali in questione venissero impiegati attraverso una disposizione all’aperto più giocosa, informale, bucolica. così collocati nelle zone di sosta, i lampioni vanno a generare, suddivisi per zone, delle aree di luce supportate da un flusso luminoso caldo e confortevole. la luce prodotta dalla fonte luminosa di ciascuno dei corpi illuminanti diviene più calda grazie ai rispettivi riflettori di rame. sono questi elementi che le consentono di raggiungere la superficie circostante con una fascio morbido che va a definire una piccola e piacevole ‘isola’ destinata all’incontro, al confronto. grazie a questa tipologia di luce, nelle ore serali lo spazio urbano si trasforma in un luogo di studio e di socializzazione ‘sfondando’ così le pareti degli istituti e creando un legame sinergico tra l’interno e l’esterno della facoltà. perché se è vero che l’innovazione nasce nei laboratori, è altrettanto vero che le idee e le intuizioni possono nascere ovunque, e che il dialogo, anche quello informale, ne rappresenta spesso l’elemento di partenza. contemporanei in un contesto altrettanto contemporaneo, i corpi illuminanti Viabizzuno fanno sì che questo non sia solo un luogo isolato dal resto del tessuto cittadino, bensì un elemento che va ad integrarsi, vivacizzandola, nella vita sociale di innsbruck.

lingua selezionata: italiano | english | français | Deutsch | español | 中文

www.viabizzuno.com | www.viabizzunomercato.com

legal notice | abbonati al report | Facebook Pinterest instagram

Viabizzuno srl italia via romagnoli 10 40010 bentivoglio (bo) C.F./P.IVA e iscrizione registro imprese di bologna n. 01614551206 - REA n. 351858 - capitale sociale 5.000.000,00 euro i.v.