cerca per nome
 cercami

villa b

ello, lecco

progetto: studio di architettura marco castelletti

committente: privato

direttore lavori: studio di architettura marco castelletti

progetto illuminotecnico: Viabizzuno inmilano

rivenditore Viabizzuno: telmotor spa

responsabile tecnico di zona: matteo vivian, m.vivian@viabizzuno.com

foto: filippo simonetti

corpi illuminanti

il progetto prevede l’ampliamento di un edificio residenziale e vuole essere l’occasione non solo di riqualificare la casa esistente ma anche di stabilire un dialogo tra i nuovi volumi ed il luogo. il contesto in cui sorge l’edificio è caratterizzato da superfici a verde e dalla presenza del bosco; l’ampliamento prevede la costruzione di un nuovo padiglione che accoglie una piscina coperta, il solarium ed una stanza panoramica, la stanza del cirmolo.
la nuova addizione è percepita come una naturale estensione dell’abitazione senza rotture drastiche tra nuovo e vecchio, e si integra con il pendio naturale in modo che la collocazione nel terreno assecondi l’andamento naturale e dia continuità visuale al declivio che sale a lato del bosco.
la necessità di rinnovare il manto di copertura della casa per adottare una soluzione di tetto ventilato e quella di realizzare un nuovo padiglione nel giardino hanno trovato un punto di incontro nell’utilizzo di un materiale naturale di lunghissima durata, una lega in zinco-titanio.
la doppia falda e il fondo del volume rettangolare che accoglie la piscina sono disegnati da tagli di luce con apparecchi di illuminazione stagni, appositamente posizionati per agevolarne un’eventuale manutenzione.
il nuoto è una grande passione dei proprietari, attività che la luce accompagna, senza infastidire: quando si nuota tutte le luci del soffitto si spengono e si accende una luce in radenza situata nel battiscopa 16.64 ip68, così da delimitare la vasca e lo spazio calpestabile in modo da non infastidire chi si gode il bagno e da rendere confortevole la fruizione della piscina.
una luce nitida guida la salita verso la parte alta del terreno per culminare nella stanza panoramica: è interamente rivestita di legno di cirmolo e solo il padrone di casa ne conserva la chiave. la scelta di questo legno nobile è legata alle sue molteplici proprietà, infatti il legno di pinus cembra (cirmolo) è molto pregiato, particolarmente indicato per la realizzazione di sculture e in passato era impiegato soprattutto per costruire mobili, armadi o rivestimenti per le stube. si era notato, infatti, come i vestiti si conservassero meglio negli armadi realizzati con questo legno.
oggi viene utilizzato soprattutto per costruire letti e culle, data la sua capacità di garantire un buon riposo, e per il wellness. il cirmolo contiene vitamina c, oli essenziali, resina, trementina, pinoli e secondo la tradizione popolare riesce a trasmettere un influsso positivo alla psiche umana, trasmettendo pazienza e la capacità di tenere il proprio obiettivo sempre davanti agli occhi.
la stanza completamente rivestita con questa essenza è uno spazio di silenzio, dove il profumo del legno accompagna il riposo di chi si ferma. qui la luce riscalda ed è piena o appena sussurrata, i materiali sono autentici e le forme essenziali.

lingua selezionata: italiano | english | français | Deutsch | español | 中文

www.viabizzuno.com | www.viabizzunomercato.com

legal notice | abbonati al report | Facebook Pinterest instagram

Viabizzuno srl italia via romagnoli 10 40010 bentivoglio (bo) C.F./P.IVA e iscrizione registro imprese di bologna n. 01614551206 - REA n. 351858 - capitale sociale 5.000.000,00 euro i.v.