viabizzuno

worldit

world

la luce che ho in mente
mario nanni in triennale
milano
la luce che ho in mente è una luce che illumina, emoziona, comunica, si muove, anima gli spazi, segna un percorso che va dalla triennale a Viabizzuno inmilano in via solferino 18 fino a toccare lo spazio Viabizzuno perte in fiera. è un pensiero progettuale preciso che cresce, si espande, non si ferma alla creazione del prodotto, ma si spinge al suo utilizzo come mezzo di progetto, come fonte di ispirazione compositiva. un pensiero animato da tante persone, diverse, con formazioni dai più svariati ambiti, con percorsi personali che si incrociano in un unico punto: una diramazione di strade con lo stesso intento, progettare con la luce. una mappa di idee e di emozioni che in aprile diventa la mappa di milano fatta di parole, pensieri, proposte, oggetti e progetti. in triennale vive lo spazio del pensiero: parole di grandi progettisti, momenti per riflettere, imparare, discutere e scoprire che il corpo illuminante è il mezzo per raggiungere l'idea, è lo strumento per costruire un buon progetto. mario nanni, claudio silvestrin, claudio la viola, joan sibina, michele de lucchi, henrik bønnelycke, anna scaravella, oscar tusquets, peter zumthor interverranno su temi legati alla luce e all'architettura. nel nostro spazio in via solferino 18, invece, nasce il percorso del progetto che si manifesta: il prodotto. un'architettura in metallo e legno progettata per vivere sotto la luce naturale e al tempo stesso contenere i prodotti Viabizzuno della collezione 2007. seguite la mappa e troverete conferenze, personaggi, novità, prodotti, eventi...scoprirete la luce che ho in mente.

scorri

mouse

HTML 4.01 Valid CSS Pagina caricata in: 2.966 secondi - Powered by Simplit CMS